Il muschio da interni: una scelta originale

muschio interni

Il muschio è un vegetale eclettico, profumato e sicuramente speciale. Molte persone non aspettano altro che eliminarlo dal proprio giardino, mentre altre lo amano così tanto da sceglierlo come decorazione per i propri spazi esterni ed interni.

Abbiamo capito bene, interni, in quanto il muschio può essere usato per adornare le pareti della casa o degli spazi professionali, apportando tante ottime caratteristiche all’isolamento e alla funzionalità della struttura.

Il muschio da interni: come viene impiegato?

Tutti noi ricordiamo il tappetino da bagno in muschio realizzato dal designer svizzero Nguyen La Chanh, realizzato con tre diversi tipi di muschio. Il tappetino ‘cresce’ perfettamente in bagno grazie all’ambiente umido e offre agli abitanti la possibilità di appoggiare i piedi su un soffice manto erboso appena usciti dalla doccia.

La stessa regola viene applicata alle pareti di muschio realizzate all’interno dell’abitazione, soluzioni eclettiche che sfruttano certe specie per originare un isolamento alternativo all’interno della casa. Essenzialmente, si tratta di piastrelle di muschio che vengono associate l’una all’altra per dare origine alla parete e ricoprire, quindi, la porzione di parete desiderata.

Qual’è la funzionalità del muschio per interni?

La funzionalità del muschio per interni deriva dalla natura stessa del vegetale. Il muschio viene impiegato perché, come tutti i vegetali, apporta un buon tasso di umidità all’interno dell’abitazione. Ovviamente alcune specie sono destinate a questo uso, non tutte, per cui scordiamoci di creare le nostre piastrelle di muschio in autonomia, è necessario rivolgersi ad un bravo e lungimirante botanico.

Oltre alla funzione di umidificatore, il muschio regala decoro e bellezza all’abitazione. Esso richiede pochissima manutenzione, in quanto l’acqua deve essere vaporizzata saltuariamente nell’ambiente e mai direttamente sulla piastrella. Non servono fertilizzanti o potature estreme, in quanto il muschio non cresce di misura, ma si accontenta di rimanere appeso nella nostra abitazione, rendendola verde, sontuosa e benefica per la salute degli abitanti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli Recenti

CALENDARIO DEI POST

novembre: 2020
L M M G V S D
« dic    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30  
Il muschio da interni: una scelta originale

muschio interni

Il muschio è un vegetale eclettico, profumato e sicuramente speciale. Molte persone non aspettano altro che eliminarlo dal proprio giardino, mentre altre lo amano così tanto da sceglierlo come decorazione per i propri spazi esterni ed interni.

Abbiamo capito bene, interni, in quanto il muschio può essere usato per adornare le pareti della casa o degli spazi professionali, apportando tante ottime caratteristiche all’isolamento e alla funzionalità della struttura.

Il muschio da interni: come viene impiegato?

Tutti noi ricordiamo il tappetino da bagno in muschio realizzato dal designer svizzero Nguyen La Chanh, realizzato con tre diversi tipi di muschio. Il tappetino ‘cresce’ perfettamente in bagno grazie all’ambiente umido e offre agli abitanti la possibilità di appoggiare i piedi su un soffice manto erboso appena usciti dalla doccia.

La stessa regola viene applicata alle pareti di muschio realizzate all’interno dell’abitazione, soluzioni eclettiche che sfruttano certe specie per originare un isolamento alternativo all’interno della casa. Essenzialmente, si tratta di piastrelle di muschio che vengono associate l’una all’altra per dare origine alla parete e ricoprire, quindi, la porzione di parete desiderata.

Qual’è la funzionalità del muschio per interni?

La funzionalità del muschio per interni deriva dalla natura stessa del vegetale. Il muschio viene impiegato perché, come tutti i vegetali, apporta un buon tasso di umidità all’interno dell’abitazione. Ovviamente alcune specie sono destinate a questo uso, non tutte, per cui scordiamoci di creare le nostre piastrelle di muschio in autonomia, è necessario rivolgersi ad un bravo e lungimirante botanico.

Oltre alla funzione di umidificatore, il muschio regala decoro e bellezza all’abitazione. Esso richiede pochissima manutenzione, in quanto l’acqua deve essere vaporizzata saltuariamente nell’ambiente e mai direttamente sulla piastrella. Non servono fertilizzanti o potature estreme, in quanto il muschio non cresce di misura, ma si accontenta di rimanere appeso nella nostra abitazione, rendendola verde, sontuosa e benefica per la salute degli abitanti.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli Recenti

CALENDARIO DEI POST

novembre: 2020
L M M G V S D
« dic    
 1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30