Cos’è la sostenibilità di un edificio?

sostenibilità edificio

La sostenibilità di un edificio è un concetto molto vasto, che riguarda l’impatto sull’ambiente, i materiali impiegati nella costruzione, le tecnologie e gli impianti che utilizza. La sostenibilità di un edificio interessa anche il fabbisogno energetico del fabbricato, sia quello richiesto per realizzarlo che quello che esso necessita durante il suo ciclo vitale, nonché le eventuali operazioni legate allo smaltimento nelle fasi finali della sua esistenza.

L’impresa edile Baraldo di Thiene, Vicenza, ha da sempre considerato come fondamentale il concetto di sostenibilità di un edificio e, per questa ragione, opera proponendo alla sua clientela alternative efficaci e all’avanguardia in questo settore. La consapevolezza maturata dall’azienda sposa l’ attenzione per l’incisione degli edifici sull’ambiente, attiva dagli anni ’90 ma solo ora comune  e sentita da molti cittadini. Solo in Europa, la Commissione Europea ha stimato il 40% dei consumi energetici totali va attribuito agli edifici e ha stimato che se i fabbricati diventassero più ‘green’ tale percentuale potrebbe addirittura dimezzarsi, portandosi su stime del 20%.

Ecco che in molti paesi, tra i quali l’Italia, sono nate associazioni, enti, e agenzia dalla natura diversa, alcune prettamente private, altre pubbliche oppure legate ai poli universitari, che si occupano di sviluppare delle linee guida, dei protocolli che offrono indicazioni per progettare e quindi costruire edifici dall’anima verde. Tali protocolli possono anche prevedere strumenti di valutazione e di certificazione, come avviene nel caso di ClimaHouse e PassiveHouse, enti con i quali l’impresa edile Baraldo di Thiene, Vicenza opera da anni per dare vita a costruzioni belle quanto amiche dell’ambiente.

La valutazione e la conseguente certificazione della sostenibilità di un edificio chiedono che i progettisti e le aziende edili operino fin dai primi passi con una scelta attenta dei materiali, in linea che le regole stabilite e che ogni momento della costruzione sia eseguito seguendo particolari protocolli che limitano l’inquinamento presente e futuro. Le certificazioni verificano, quindi, che ci sia la presenza di determinati requisiti considerati ‘sostenibili’ oppure ‘finalizzati alla sostenibilità’ dell’edificio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli Recenti

CALENDARIO DEI POST

giugno: 2018
L M M G V S D
« dic    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930  
Cos’è la sostenibilità di un edificio?

sostenibilità edificio

La sostenibilità di un edificio è un concetto molto vasto, che riguarda l’impatto sull’ambiente, i materiali impiegati nella costruzione, le tecnologie e gli impianti che utilizza. La sostenibilità di un edificio interessa anche il fabbisogno energetico del fabbricato, sia quello richiesto per realizzarlo che quello che esso necessita durante il suo ciclo vitale, nonché le eventuali operazioni legate allo smaltimento nelle fasi finali della sua esistenza.

L’impresa edile Baraldo di Thiene, Vicenza, ha da sempre considerato come fondamentale il concetto di sostenibilità di un edificio e, per questa ragione, opera proponendo alla sua clientela alternative efficaci e all’avanguardia in questo settore. La consapevolezza maturata dall’azienda sposa l’ attenzione per l’incisione degli edifici sull’ambiente, attiva dagli anni ’90 ma solo ora comune  e sentita da molti cittadini. Solo in Europa, la Commissione Europea ha stimato il 40% dei consumi energetici totali va attribuito agli edifici e ha stimato che se i fabbricati diventassero più ‘green’ tale percentuale potrebbe addirittura dimezzarsi, portandosi su stime del 20%.

Ecco che in molti paesi, tra i quali l’Italia, sono nate associazioni, enti, e agenzia dalla natura diversa, alcune prettamente private, altre pubbliche oppure legate ai poli universitari, che si occupano di sviluppare delle linee guida, dei protocolli che offrono indicazioni per progettare e quindi costruire edifici dall’anima verde. Tali protocolli possono anche prevedere strumenti di valutazione e di certificazione, come avviene nel caso di ClimaHouse e PassiveHouse, enti con i quali l’impresa edile Baraldo di Thiene, Vicenza opera da anni per dare vita a costruzioni belle quanto amiche dell’ambiente.

La valutazione e la conseguente certificazione della sostenibilità di un edificio chiedono che i progettisti e le aziende edili operino fin dai primi passi con una scelta attenta dei materiali, in linea che le regole stabilite e che ogni momento della costruzione sia eseguito seguendo particolari protocolli che limitano l’inquinamento presente e futuro. Le certificazioni verificano, quindi, che ci sia la presenza di determinati requisiti considerati ‘sostenibili’ oppure ‘finalizzati alla sostenibilità’ dell’edificio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli Recenti

CALENDARIO DEI POST

giugno: 2018
L M M G V S D
« dic    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
252627282930