Domotica e Impianti

Domotica: cambia la concezione dell’impianto

domotica e impianti

Il rapporto fra domotica e impianti è importante, in quanto da esso dipende il controllo e la gestione delle risorse energetiche presenti nell’abitazione.

Nella domotica , l’impiantistica in casa perde la sua funzione puramente tecnica e pratica, per acquistare un valore nuovo. Si tratta di un interazione che avviene fra casa e abitanti e che si basa sul collegamento fra gli stessi impianti e la loro informatizzazione, la quale può essere comandata e gestita da chi abita grazie ai collegamenti con speciali software. Gli impianti non vengono più considerati come pezzi finiti e autonomi, ma come parte dell’impiantistica generale, controllata e monitorata attraverso un sistema digitale.

Come lavora la domotica con gli impianti?

La domotica sfrutta i principi delle rete e la comunicazione impiega come protocolli di trasmissione dei sistemi che comprendono i bus, le radiofrequenze e le onde convogliate. Negli impianti vengono quindi posizionati dei particolari sensori che raccolgono informazioni multiple, le quali vengono trasmesse agli intercettatori e quindi agli utenti finali, ovvero agli abitanti dell’edificio. In questo modo non solo è possibile monitorare giorno dopo giorno i consumi, ma anche evitare ogni tipologia di danno grazie alla raccolta preventiva dei dati e attuare una politica di risparmio energetico votata alla salvaguardia delle risorse. Nella totalità dei casi si tratta di sistemi ‘aperti’, che possono essere implementati sia con software nuovi che con altri impianti fisicamente allacciati anche ad altre porzioni dell’abitato. Questo aspetto si rivela importante per le costruzioni multiple, in quanto permette nel futuro di domotizzare l’intero apparato abitativo, commerciale e industriale facendo dialogare fra di loro tutti gli impianti presenti nella struttura.

Che benefici porta il monitoraggio nella domotica?

Il monitoraggio degli impianti può portare a raggiungere un‘efficienza energetica che interessa diversi campi. In primis la domotica permette di monitorare le condizioni ambientali, quindi il comfort indoor che si registra all’interno dell’abitato. In secondo luogo la domotica attua un controllo puntuale della quantità di energia impiegata in casa, per offrire grafici e tabelle che sono indicative dei diversi consumi energetici. La domotica si impegna quindi a regolare i sistemi di riscaldamento, di refrigerazione e di illuminazione per attuare un risparmio mirato senza mai intaccare il comfort domestico, anzi innalzando il suo livello in quanto perfettamente calcolato in base ai dati raccolti ed elaborati.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli Recenti

CALENDARIO DEI POST

aprile: 2019
L M M G V S D
« dic    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  
Domotica e Impianti

Domotica: cambia la concezione dell’impianto

domotica e impianti

Il rapporto fra domotica e impianti è importante, in quanto da esso dipende il controllo e la gestione delle risorse energetiche presenti nell’abitazione.

Nella domotica , l’impiantistica in casa perde la sua funzione puramente tecnica e pratica, per acquistare un valore nuovo. Si tratta di un interazione che avviene fra casa e abitanti e che si basa sul collegamento fra gli stessi impianti e la loro informatizzazione, la quale può essere comandata e gestita da chi abita grazie ai collegamenti con speciali software. Gli impianti non vengono più considerati come pezzi finiti e autonomi, ma come parte dell’impiantistica generale, controllata e monitorata attraverso un sistema digitale.

Come lavora la domotica con gli impianti?

La domotica sfrutta i principi delle rete e la comunicazione impiega come protocolli di trasmissione dei sistemi che comprendono i bus, le radiofrequenze e le onde convogliate. Negli impianti vengono quindi posizionati dei particolari sensori che raccolgono informazioni multiple, le quali vengono trasmesse agli intercettatori e quindi agli utenti finali, ovvero agli abitanti dell’edificio. In questo modo non solo è possibile monitorare giorno dopo giorno i consumi, ma anche evitare ogni tipologia di danno grazie alla raccolta preventiva dei dati e attuare una politica di risparmio energetico votata alla salvaguardia delle risorse. Nella totalità dei casi si tratta di sistemi ‘aperti’, che possono essere implementati sia con software nuovi che con altri impianti fisicamente allacciati anche ad altre porzioni dell’abitato. Questo aspetto si rivela importante per le costruzioni multiple, in quanto permette nel futuro di domotizzare l’intero apparato abitativo, commerciale e industriale facendo dialogare fra di loro tutti gli impianti presenti nella struttura.

Che benefici porta il monitoraggio nella domotica?

Il monitoraggio degli impianti può portare a raggiungere un‘efficienza energetica che interessa diversi campi. In primis la domotica permette di monitorare le condizioni ambientali, quindi il comfort indoor che si registra all’interno dell’abitato. In secondo luogo la domotica attua un controllo puntuale della quantità di energia impiegata in casa, per offrire grafici e tabelle che sono indicative dei diversi consumi energetici. La domotica si impegna quindi a regolare i sistemi di riscaldamento, di refrigerazione e di illuminazione per attuare un risparmio mirato senza mai intaccare il comfort domestico, anzi innalzando il suo livello in quanto perfettamente calcolato in base ai dati raccolti ed elaborati.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli Recenti

CALENDARIO DEI POST

aprile: 2019
L M M G V S D
« dic    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930