Scopriamo cos’è la domotica
domotica

Lo scopo della domotica può essere riassunto nella volontà di innalzare lo stile di vita degli abitanti, migliorandolo qualitativamente

Il blog dell’Impresa Edile Baraldo di Thiene, Vicenza desidera diventare un punto di riferimento per chi ama il mondo dell’edilizia e della casa in generale. Come sappiamo, le frontiere dell’abitazione stanno spingendo progettisti, costruttori e impiantisti ad operare in modo sempre più connesso, ovvero a dare vita ad abitazioni intelligenti, che comunicano con gli abitanti mediante l‘interazione con i maggiori supporti multimediali. In questo contesto si inserisce la scienza domotica. Vediamo di cosa si tratta.

La domotica nasce dall’unione fra le parole Domus, ovvero Casa e robotica. Si tratta di una scienza interdisciplinare che studia e quindi applica tutte quelle tecnologie che si propongono al servizio della casa, atte a migliorare la qualità della vita degli abitanti. Molte sono le figure professionali implicate nell’applicazione della domotica, fra le quali spiccano i professionisti dell’ingegneria, dell’informatica, delle telecomunicazioni, dell’architettura e anche della costruzione. Ogni singolo settore si adopera, infatti, per apportare il suo contributo nella realizzazione di sistemi utili, facili da impiegare quanto funzionali ai gesti di ogni giorno.

Quali scopi si propone la domotica? Lo scopo della domotica può essere riassunto nella volontà di innalzare lo stile di vita degli abitanti, migliorandolo qualitativamente. Nella pratica, ciò si traduce nella ricerca di un risparmio energetico diffuso, che si ottiene mediante il comando anche a distanza dei sistemi legati al riscaldamento, alla cottura, alla conservazione dei cibi e ad ogni gesto dove è implicato l’uso di energie domestiche.

La domotica si propone inoltre lo scopo di migliorare la sicurezza dell’abitazione, grazie a sistemi di allarme integrati e a sistemi di costruzione sicuri precedentemente inseriti nell’abitato. A ciò si affianca la volontà di ridurre i costi di gestione e anche di convertire i vecchi ambienti e i vecchi impianti in nuove situazioni tutte da vivere e tutte da fruire, al completo servizio dell’arte di abitare. E’ buona norma comprendere che la domotica funziona in modo migliore se alle sue spalle c’è una costruzione efficiente, realizzata seguendo norme di costruzione attente e impiegando materiali di altissima qualità. Solo in questo modo la domotica può soddisfare ogni esigenza attuale degli abitanti e rivelare un’anima lungimirante, pensata per accompagnare gli abitanti per lungo tempo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli Recenti

CALENDARIO DEI POST

giugno: 2019
L M M G V S D
« dic    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
Scopriamo cos’è la domotica
domotica

Lo scopo della domotica può essere riassunto nella volontà di innalzare lo stile di vita degli abitanti, migliorandolo qualitativamente

Il blog dell’Impresa Edile Baraldo di Thiene, Vicenza desidera diventare un punto di riferimento per chi ama il mondo dell’edilizia e della casa in generale. Come sappiamo, le frontiere dell’abitazione stanno spingendo progettisti, costruttori e impiantisti ad operare in modo sempre più connesso, ovvero a dare vita ad abitazioni intelligenti, che comunicano con gli abitanti mediante l‘interazione con i maggiori supporti multimediali. In questo contesto si inserisce la scienza domotica. Vediamo di cosa si tratta.

La domotica nasce dall’unione fra le parole Domus, ovvero Casa e robotica. Si tratta di una scienza interdisciplinare che studia e quindi applica tutte quelle tecnologie che si propongono al servizio della casa, atte a migliorare la qualità della vita degli abitanti. Molte sono le figure professionali implicate nell’applicazione della domotica, fra le quali spiccano i professionisti dell’ingegneria, dell’informatica, delle telecomunicazioni, dell’architettura e anche della costruzione. Ogni singolo settore si adopera, infatti, per apportare il suo contributo nella realizzazione di sistemi utili, facili da impiegare quanto funzionali ai gesti di ogni giorno.

Quali scopi si propone la domotica? Lo scopo della domotica può essere riassunto nella volontà di innalzare lo stile di vita degli abitanti, migliorandolo qualitativamente. Nella pratica, ciò si traduce nella ricerca di un risparmio energetico diffuso, che si ottiene mediante il comando anche a distanza dei sistemi legati al riscaldamento, alla cottura, alla conservazione dei cibi e ad ogni gesto dove è implicato l’uso di energie domestiche.

La domotica si propone inoltre lo scopo di migliorare la sicurezza dell’abitazione, grazie a sistemi di allarme integrati e a sistemi di costruzione sicuri precedentemente inseriti nell’abitato. A ciò si affianca la volontà di ridurre i costi di gestione e anche di convertire i vecchi ambienti e i vecchi impianti in nuove situazioni tutte da vivere e tutte da fruire, al completo servizio dell’arte di abitare. E’ buona norma comprendere che la domotica funziona in modo migliore se alle sue spalle c’è una costruzione efficiente, realizzata seguendo norme di costruzione attente e impiegando materiali di altissima qualità. Solo in questo modo la domotica può soddisfare ogni esigenza attuale degli abitanti e rivelare un’anima lungimirante, pensata per accompagnare gli abitanti per lungo tempo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Articoli Recenti

CALENDARIO DEI POST

giugno: 2019
L M M G V S D
« dic    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930